Senzanome-1

Motospeed CK666 – Tastiera meccanica economica

Motospeed CK666 é un bundle che comprende, a soli 40$, una tastiera meccanica con switch blu e un mouse da 2400DPI. Leggete la nostra recensione!

[Senzanome]

Video recensione

Se non avete voglia di leggere ecco a voi la video recensione:

Volete iscrivervi al canale YouTube? Cliccate QUI.

Cos’è una tastiera meccanica?

Una tastiera meccanica ha uno switch dedicato sotto ogni singolo tasto, ciò le rende più precise e resistenti, oltre che fornire un feeling tattile nettamente migliore rispetto alle più classiche tastiere a membrana.

Sono tastiere solitamente molto costose, che vengono utilizzate solitamente da chi scrive molto velocemente, programma, o gioca.

Esistono diversi tipi di switch, differenziati da un colore in base alla tipologia, i più diffusi sono gli switch blue, brown, e black.

Gli switch blue

Ogni tipo offre resistenza e rumore differenti, rendendo la scelta molto personale.

Il modello recensito oggi ha degli switch blu asiatici. La marca è segnata come “Jixian“, ma quella è solo la città di produzione, sono dunque da considerarsi senza marca.

Nel video sottostante potete sentire il particolare suono di questi switch.

Volete iscrivervi al canale YouTube? Cliccate QUI.

La scatola

La confezione è di semplice cartone nero, con al centro il marchio dell’azienda MOTOSPEED.

All’interno non troviamo altro che la tastiera e il mouse, non sono presenti nemmeno le istruzioni, ma non ne avrete alcun bisogno.

La tastiera – Motospeed CK666

Si tratta di una tastiera Plug&Play, ovvero che non necessita di configurazione, basterà collegarla alla porta USB e funzionerà da subito, con qualsiasi sistema operativo, comprese distribuzioni GNU/Linux o BSD.

La compatibilità con ogni sistema esistente è data dal fatto che questa tastiera ha un proprio firmware interno per la gestione dei led, con addirittura una sua animazione di avvio. Questo significa che il vostro computer la vedrà sempre come una normalissima tastiera USB, senza necessità di driver o programmi particolari.

boot_definitive_mini

Sono presenti le scorciatoie più comuni come la regolazione del volume, il controllo della musica, e molto altro. Per utilizzare qualsiasi funzione basterà tenere premuto FN e il tasto corrispondente.

I led non sono RGB, questo significa che il colore sotto i pulsanti non potrà essere cambiato, ma avremo comunque la possibilità di personalizzarla scegliendo animazioni e luminosità. Non è presente nemmeno l’antighosting, ma ricordo comunque che si tratta di un modello entry-level, e che si pone come unico obiettivo quello di fornire un kit con tastiera meccanica e mouse al minor costo possibile, e Motospeed è pienamente riuscita in questa impresa.

Sono presenti varie modalità di gioco attivabili con il pulsante FN e i numeri da 1 a 9, ognuna illuminerà diverse sezioni della tastiera in base alla tipologia di gioco scelto, ad esempio in modalità “FPS”, attivabile premendo FN+1, avremo evidenziati i tasti WASD e le frecce direzionali.

È anche possibile creare una modalità di illuminazione personalizzata premendo FN+HM, ogni led si spegnerà, e dovremo premere i tasti che vogliamo illuminare. Una volta salvata sarà possibile richiamarla premendo FN+9.

Aspetto e materiali

Motospeed CK666, come molte altre tastiere meccaniche, ha un layout americano. Questo significa che lettere accentate e altri simboli non saranno dove siamo abituati, l’adattamento alla nuova impostazione sarà comunque molto breve, e se invece conoscete già a memoria il layout italiano, potrete utilizzarla con quest’ultimo, i tasti premuti corrisponderanno a quelli di una tastiera italiana.

La parte superiore è ricoperta di una lamina in alluminio con viti a vista, che le conferiscono decisamente un bell’aspetto.

Nella parte inferiore ho particolarmente apprezzato i piedini utilizzati, decisamente larghi e che conferiscono alla tastiera un ottimo grip sulla scrivania.

[Senzanome]

Il mouse – Motospeed CK666

Si tratta di un mouse molto semplice, come al solito pieno di led, con i classici pulsanti laterali per andare avanti e indietro nelle pagine web, e un pulsante posto sotto la rotellina del mouse per il cambio dei DPI.

Cambiando DPI cambieremo anche il colore del mouse, che rimarrà fisso finché non si andranno a modificare nuovamente. Il cambio di colore è un’altra funzione che ho particolarmente apprezzato, dato che su molti mouse, anche più costosi, non è possibile impostarne uno fisso.

Le plastiche risultano molto più solide e pesanti di molti mouse economici che ho provato in passato.  Promosso a pieni voti.

Conclusioni e link all’acquisto

Si tratta di un prodotto che consiglio a chiunque cerchi un buon kit mouse e tastiera per il proprio computer.  E a chiunque cerchi, in generale, una buona meccanica senza spendere troppo.

Se volete acquistare Motospeed CK666, o avere maggiori informazioni, basta cliccare il pulsante sottostante.

Supporto

Hai bisogno di aiuto? Iscriviti sul nostro forum per il supporto tecnico! Vuoi tenerti aggiornato? Allora seguici sui nostri social Facebook e Twitter:)