This site uses cookies! Learn More

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

Visualizza dettagli: italiaunix.com/cookies

Per proseguire con la navigazione del sito, devi accettare di utilizzare i nostri cookie :)

Cerca nel Forum

Showing results for tags 'tablet'.

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Gruppo


AIM


MSN


Indirizzo sito web


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Residenza


Interessi


Sistema operativo


Ambiente Grafico

Trovato 8 risultati

  1. Sarà prodotto dall'azienda spagnola BQ, che ha già prodotto per Canonical due telefoni con a bordo Ubuntu. Il "core" sarà lo stesso di Ubuntu Phone, ma l'esperienza utente di adatterà dinamicamente in base agli input (mouse, tastiere) e alla dimensione dello schermo. Tutto questo grazie al nuovo Unity 8, che presto arriverà anche sulle versioni Desktop e Mobile in modo da portare la stessa esperienza utente su ogni dispositivo. Questo, all'atto pratico, significa acquistare un tablet e poterlo utilizzare esattamente come il vostro PC di casa, solo collegando un mouse e una tastiera bluetooth. Stando a quanto annunciato da Canonical, Aquaris M10 sarà il primo di una serie di dispositivi convergenti, è lecito dunque aspettarsi nuovi hardware nei prossimi mesi e, soprattutto, molti aggiornamenti software. Con queste specifiche, potremmo utilizzare il dispositivo senza alcun problema come PC e come Tablet, le prestazioni saranno sempre ottime. Il tablet potrà eseguire applicazioni basate su Xorg grazie al nuovo Xmir. Ci sono già alcuni software X11 preinstallati, e sono: Mozilla Firefox LibreOffice The GIMP XChat  Gedit Non è chiaro se sarà presente un qualche tipo di emulazione per eseguire programmi nativi SOLO PER X86, dubbio che mi assale dall'annuncio del tablet, sarebbe davvero fantastico poterci installare la versione desktop di Steam ed eseguire tutti i giochi del PC in streaming.   Per quanto riguarda le "app mobile" avremo preinstallati: Web browser Video player Music app File Manager E-Mail Client Calendar Ovviamente sono disponibili moltissime Web App di servizi famosi come Facebook, Twitter, Telegram e Instagramm, tutti perfettamente integrati con il sistema con tanto di notifiche desktop, badge icons e molto altro.     Bello! Ma il prezzo? BQ Aquaris M10 sarà probabilmente venduto a circa 250€, le vendite inizieranno da marzo in tutto il mondo e sarà liberamente acquistabile dallo store internazionale di BQ. Fonte.
  2. Sarà prodotto dall'azienda spagnola BQ, che ha già prodotto per Canonical due telefoni con a bordo Ubuntu. Il "core" sarà lo stesso di Ubuntu Phone, ma l'esperienza utente di adatterà dinamicamente in base agli input (mouse, tastiere) e alla dimensione dello schermo. Tutto questo grazie al nuovo Unity 8, che presto arriverà anche sulle versioni Desktop e Mobile in modo da portare la stessa esperienza utente su ogni dispositivo. Questo, all'atto pratico, significa acquistare un tablet e poterlo utilizzare esattamente come il vostro PC di casa, solo collegando un mouse e una tastiera bluetooth. Stando a quanto annunciato da Canonical, Aquaris M10 sarà il primo di una serie di dispositivi convergenti, è lecito dunque aspettarsi nuovi hardware nei prossimi mesi e, soprattutto, molti aggiornamenti software. Con queste specifiche, potremmo utilizzare il dispositivo senza alcun problema come PC e come Tablet, le prestazioni saranno sempre ottime. Il tablet potrà eseguire applicazioni basate su Xorg grazie al nuovo Xmir. Ci sono già alcuni software X11 preinstallati, e sono: Mozilla Firefox LibreOffice The GIMP XChat  Gedit Non è chiaro se sarà presente un qualche tipo di emulazione per eseguire programmi nativi SOLO PER X86, dubbio che mi assale dall'annuncio del tablet, sarebbe davvero fantastico poterci installare la versione desktop di Steam ed eseguire tutti i giochi del PC in streaming.   Per quanto riguarda le "app mobile" avremo preinstallati: Web browser Video player Music app File Manager E-Mail Client Calendar Ovviamente sono disponibili moltissime Web App di servizi famosi come Facebook, Twitter, Telegram e Instagramm, tutti perfettamente integrati con il sistema con tanto di notifiche desktop, badge icons e molto altro.     Bello! Ma il prezzo? BQ Aquaris M10 sarà probabilmente venduto a circa 250€, le vendite inizieranno da marzo in tutto il mondo e sarà liberamente acquistabile dallo store internazionale di BQ. Fonte. Visualizza tutto articolo
  3. Per quei pochi che ancora non sapessero di cosa sto parlando, i futuri dispositivi mobili targati Ubuntu avranno al loro interno lo stesso sistema operativo che siamo abituati ad utilizzare sul PC, e la sua interfaccia grafica si adatterà in base al dispositivo connesso, quindi, se collegherete mouse e tastiera ad un tablet da 10" vi ritroverete un normalissimo PC portatile, scollegandoli tornerete ad avere un tablet.   Bq Aquaris M10 Ubuntu Edition sarà probabilmente ciò che verrà mostrato alla demo, un tablet da 10" con una CPU ARM a 64bit, 2GB di ram e uno schermo hi-res. Gli ultimi sviluppi di Unity 8 e il suo display grafico Mir, consentiranno agli utenti di eseguire il loro software tradizionale come GIMP e LibreOffice, oltre a ovviamente le App create specificatamente per Ubuntu Phone. Vi lascio con un video che mostra lo sviluppo attuale della convergenza:   Fonte. Supporto: Hai bisogno di aiuto? Entra nel nostro forum o nella nostra chat per il supporto tecnico! Puoi anche farlo dalla nostra App! Scaricala da Play Store! Vuoi tenerti aggiornato? Allora seguici sui nostri social Facebook e Twitter!  Ora abbiamo anche un gruppo facebook per i consigli sugli acquisti!  SMARTPHONE AL PREZZO PIÙ BASSO D’ITALIA Cerchi uno Smartphone scontato? Vai su Smartylife e utilizza il codice sconto ITALIAUNIX per gli smartphone e ITAUNIXACCESSORI per gli accessori!   
  4. Per quei pochi che ancora non sapessero di cosa sto parlando, i futuri dispositivi mobili targati Ubuntu avranno al loro interno lo stesso sistema operativo che siamo abituati ad utilizzare sul PC, e la sua interfaccia grafica si adatterà in base al dispositivo connesso, quindi, se collegherete mouse e tastiera ad un tablet da 10" vi ritroverete un normalissimo PC portatile, scollegandoli tornerete ad avere un tablet.   Bq Aquaris M10 Ubuntu Edition sarà probabilmente ciò che verrà mostrato alla demo, un tablet da 10" con una CPU ARM a 64bit, 2GB di ram e uno schermo hi-res. Gli ultimi sviluppi di Unity 8 e il suo display grafico Mir, consentiranno agli utenti di eseguire il loro software tradizionale come GIMP e LibreOffice, oltre a ovviamente le App create specificatamente per Ubuntu Phone. Vi lascio con un video che mostra lo sviluppo attuale della convergenza:   Fonte. Supporto: Hai bisogno di aiuto? Entra nel nostro forum o nella nostra chat per il supporto tecnico! Puoi anche farlo dalla nostra App! Scaricala da Play Store! Vuoi tenerti aggiornato? Allora seguici sui nostri social Facebook e Twitter!  Ora abbiamo anche un gruppo facebook per i consigli sugli acquisti!  SMARTPHONE AL PREZZO PIÙ BASSO D’ITALIA Cerchi uno Smartphone scontato? Vai su Smartylife e utilizza il codice sconto ITALIAUNIX per gli smartphone e ITAUNIXACCESSORI per gli accessori!    Visualizza tutto articolo
  5. Trasforma il tuo smartphone in un ologramma 3D!

    Di cosa abbiamo bisogno? 1 foglio di carta a quadretti1 bic1 righelloforbici / taglierino (meglio quest'ultimo)nastro adesivo1 scatola di un cd o dvdPer prima cosa prendiamo carta, penna, e righello, e tracciamo una linea orizzontale di 1cm, e sotto, ad una distanza di 3.5cm, un'altra linea di 6cm, poi uniamo il tutto, dovrebbe venire questo: Ritagliamo il tutto, poi lo useremo come formina per tagliare i pezzi dalla scatola del DVD. Prendiamo solamente la parte di plastica trasparente della scatola e buttiamo il resto, da quello che abbiamo preso iniziamo a spezzare tutti i bordi, dovranno rimanerci due fogli di plastica trasparente liscia. Ora usiamo la nostra formina e la bic per tracciare il contorno di 4 pezzi di plastica, e ritagliamoli poi utilizzando forbici o taglierino, con le forbici rischierete molto di più di far danno. Una volta fatto ciò attaccate tutti i pezzi con del nastro adesivo: Dovrebbe venirvi qualcosa del genere:   Ora è tutto pronto! Non vi resta che cercare sul vostro smartphone "Hologram videos" e godervi lo spettacolo. Qui sotto potete vedere il mio risultato, non è proprio il massimo ma si sa che ho la manualità di un elefante.   Fonte: 9gag.com Postate i vostri risultati  
  6. Di cosa abbiamo bisogno? 1 foglio di carta a quadretti1 bic1 righelloforbici / taglierino (meglio quest'ultimo)nastro adesivo1 scatola di un cd o dvdPer prima cosa prendiamo carta, penna, e righello, e tracciamo una linea orizzontale di 1cm, e sotto, ad una distanza di 3.5cm, un'altra linea di 6cm, poi uniamo il tutto, dovrebbe venire questo: Ritagliamo il tutto, poi lo useremo come formina per tagliare i pezzi dalla scatola del DVD. Prendiamo solamente la parte di plastica trasparente della scatola e buttiamo il resto, da quello che abbiamo preso iniziamo a spezzare tutti i bordi, dovranno rimanerci due fogli di plastica trasparente liscia. Ora usiamo la nostra formina e la bic per tracciare il contorno di 4 pezzi di plastica, e ritagliamoli poi utilizzando forbici o taglierino, con le forbici rischierete molto di più di far danno. Una volta fatto ciò attaccate tutti i pezzi con del nastro adesivo: Dovrebbe venirvi qualcosa del genere:   Ora è tutto pronto! Non vi resta che cercare sul vostro smartphone "Hologram videos" e godervi lo spettacolo. Qui sotto potete vedere il mio risultato, non è proprio il massimo ma si sa che ho la manualità di un elefante.   Fonte: 9gag.com Postate i vostri risultati   Visualizza tutto articolo
  7. Ubuntu su un Nexus 7!

    Questo messaggio è stato promosso ad articolo
  8. „ La Regione Toscana sta creando un'applicazione per pc, smartphone e tablet con cui risparmiare durante la sosta per il rifornimento. "Prezzi dei carburanti" sarà un'applicazione per smartphone, tablet e PC ed aiuterà il cittadino ad individuare il distributore con il prezzo del carburante più basso. Sarà utilizzabile in qualsiasi zona della Toscana e indicherà la distanza dell'impianto dal punto in cui l'utente si trova ed il prezzo praticato, mettendo ai primi posti i distributori con le tariffe migliori. Da PC si potrà accedere al sito della Regione Toscana, collegarsi all'applicazione e digitare l'indirizzo del luogo per il quale effettuare la ricerca. Sarà visualizzata la mappa dei distributori vicini, con ai primi posti quelli più convenienti. Cliccando su uno dei distributori trovati verrà visualizzato il dettaglio di tutti i prezzi dell'impianto. Il cittadino che possiede uno smartphone, invece, potrà scaricare l'applicazione gratuita appositamente creata da Regione Toscana per iphone e per gli smarphone con sistema operativo Android. In questo caso non sarà necessario digitare nessun indirizzo perché tramite il GPS del telefono sarà automaticamente rilevata la posizione dell'utente e gli saranno mostrati i benzinai nelle vicinanze. La principale differenza tra questa applicazione ed altre simili esistenti è che il monitoraggio dei prezzi della benzina non è affidato alla buona volontà degli utenti ma fatto direttamente ed in tempo reale dai gestori, coinvolti tramite l'accordo con le associazioni di categoria sottoscritto oggi. Il rilascio ufficiale è previsto entro il mese di ottobre. Voi cosa ne pensate? Scrivete qui sotto... Questo messaggio è stato promosso ad articolo