This site uses cookies! Learn More

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

Visualizza dettagli: italiaunix.com/cookies

Per proseguire con la navigazione del sito, devi accettare di utilizzare i nostri cookie :)

Cerca nel Forum

Showing results for tags 'GnomeOS'.

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Gruppo


AIM


MSN


Indirizzo sito web


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Residenza


Interessi


Sistema operativo


Ambiente Grafico

Trovato 1 risultato

  1. Dalla comparsa dell' articolo che parlava di GnomeOS sul blog ho iniziato a interessarmi a questo OS e quindi mi sono deciso a provarlo. Installazione Se volete "installare" GnomeOS, scaricate l'immagine qcow2 dal link che trovate nel blog, mettete quindi il file scaricato nella vostra HOME e rinominatelo come "gnome.qcow2". A questo punto aprite un terminale e digitate: qemu-img convert -O vdi gnome.qcow2 gnome.vdi Una volta convertita l' immagine, apriamo VirtualBox e iniziamo a creare una nuova macchina. Chiamiamola GnomeOS e diamogli almeno 512 MB di RAM. Io gli ho allocato proprio 512 MB, ma se ne avete la possibilità aumentatelo. Quando vi troverete a scegeliere se creare un vdi oppure sceglierne uno preconstituito, spuntate la seconda scelta e quindi scegliete l'immagine gnome.vdi risultato della vostra conversione. Quindi cliccate OK. Beh, a questo punto il gioco è praticamente fatto, siamo pronti ad avviare la nostra macchina. Impressioni Al primo BOOT, viene richiesta la lingua da usare, la tastiera, il timezone e un nome utente con conseguente password. Una volta fatto ciò, entreremo in GNOME dove ci aspetterà la classica interfaccia di GNOME3. L'OS mi è sembrato molto veloce (per i 512 MB di RAM che gli allocato), perfetto per chi vuole provare il celeberrimo DE con aggiornamenti praticamente giornalieri che vanno di pari passo con lo sviluppo dello stesso. Gli aggiornamenti attualmente vanno effettuati dal terminale con il seguente comando: ostree admin upgrade -r avendo i permessi di root. Esiste anche un software center che però non sembra funzionare al momento, sicuramente in futuro verrà implementato a dovere. Come anche scritto nei link presenti nell'articolo del blog sopra citato, GnomeOS ha momentaneamente il solo obbiettivo di essere un sistema dove gli sviluppatori del DE possano provare le ultime modifiche su un OS che non ha altro se non il DE e poche altre cose. Quindi, GnomeOS è per chi vuole essere sempre aggiornato sulle ultime modifiche/migliorie dell'environment e per i tester, non è raccomandabile per gli utente che ne vogliono fare un uso desktop classico. Diventerà mai un OS orientato anche agli utenti? Domanda interessante, secondo me sì e secondo voi? Vi allego un link dove potrete trovare qualche screenshot fatto da me: https://www.dropbox....h8si/Nvoo6d0RJ6 Questo messaggio è stato promosso ad articolo