This site uses cookies! Learn More

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

Visualizza dettagli: italiaunix.com/cookies

Per proseguire con la navigazione del sito, devi accettare di utilizzare i nostri cookie :)

Francesco Dal Bello

SuperWriter
  • Numero contenuti

    10
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Francesco Dal Bello

  • Rank
    Membro

Contact Methods

  • Skype francesco.tecnic

Profile Information

  • Sesso Maschile
  • Sistema operativo Debian 8
  • Ambiente Grafico xfce
  1. Buongiorno

    Benvenuto Andrew,ti auguro ti trascorrere in modo piacevole il tempo sul nostro forum, e in bocca al lupo per l'informatica
  2. Sono nuovo

    ahaha, Benvenuto Alex
  3. Facebook di nuovo sotto il mirino di Anonymous

    E' stato pubblicato dal famoso gruppo di Hacktivisti Anonymous un comunicato importante su Villagervoice in cui annunciano un attacco informatico verso il colosso mondiale Facebook in data 5 Novembre 2015. Il gruppo promette di mandare offline il portale web di Facebook in segno di protesta. Ma come mai questa data? il 5 Novembre è la data in cui ogni anno in molte città del mondo , sopratutto a Londra(dovè nata la tradizione) si celebra questo evento in piazza,indossando la maschera di Guy Fawkes,quest'ultimo nel lontano 1615 tentò invano di far esplodere il parlamento inglese, come simbolo di ribellione,la sua maschera famossisima in tutto il mondo grazie al film V per vendetta, che riprende il tentativo di far esplodere il parlamento inglese,e grazie anche ad Anonymous che la presa come sua maschera e come suo logo. Quest'ultima infatti in tutto il mondo è simbolo di rivoluzione verso le ingiustizie e sopratutto verso i governi oppressori e le multinazionali. Quindi il gruppo di Anonymous grazie oltre alla marcia il 5 Novemebre a Milano , organizzata su Facebook presso questa pagina, dimostrerà nuovamente ai governi mondiali cosè Anonymous, facendo probabilmente crollare il colosso Facebook, accusato più volte anche da WikiLeaks di vendere dati illegalmente a governi totalitari.
  4. [ARTICOLO]Facebook di nuovo sotto il mirino di Anonymous

    E' stato pubblicato dal famoso gruppo di Hacktivisti Anonymous un comunicato importante su Villagervoice in cui annunciano un attacco informatico verso il colosso mondiale Facebook in data 5 Novembre 2015. Il gruppo promette di mandare offline il portale web di Facebook in segno di protesta. Ma come mai questa data? il 5 Novembre è la data in cui ogni anno in molte città del mondo , sopratutto a Londra(dovè nata la tradizione) si celebra questo evento in piazza,indossando la maschera di Guy Fawkes,quest'ultimo nel lontano 1615 tentò invano di far esplodere il parlamento inglese, come simbolo di ribellione,la sua maschera famossisima in tutto il mondo grazie al film V per vendetta, che riprende il tentativo di far esplodere il parlamento inglese,e grazie anche ad Anonymous che la presa come sua maschera e come suo logo. Quest'ultima infatti in tutto il mondo è simbolo di rivoluzione verso le ingiustizie e sopratutto verso i governi oppressori e le multinazionali. Quindi il gruppo di Anonymous grazie oltre alla marcia il 5 Novemebre a Milano , organizzata su Facebook presso questa pagina, dimostrerà nuovamente ai governi mondiali cosè Anonymous, facendo probabilmente crollare il colosso Facebook, accusato più volte anche da WikiLeaks di vendere dati illegalmente a governi totalitari. Visualizza tutto articolo
  5. [ARTICOLO]Multicraft - presentazione

    Multicraft è il pannello di gestione per server Minecraft più utilizzato al mondo ormai, anche per i prezzi molto competitivi, e per le varie integrazioni con i più famosi software per Hosting come WHMCS , questo pannello delle meraviglie è molto personalizzabile, anche se sottolineo non è opensource, ci sono vari temi  che si possono aquistare da terze parti , Con il tema di default si presenta così:   Poi muovendoci su Settings, troviamo le varie impostazioni di default per tutti i server che andremmo a creare, Per creare/eliminare ci basterà spostarci sulla sezione Servers, e digitare: Crea Server. fatto ciò apparirà una schermata simile a questa:   Nel immagine sopra ho creato 2 server, i server sono sempre personalizzabili,basta cliccarci sopra e apparirà la schermata di configurazione. Multicraft come dicevo prima si può "agganciare" con WHMCS, in modo che al aquisto di un cliente di un server Minecraft, multicraft genera da sola un server minecraft per il cliente con specifiche indicate nel ordine, bhe fantastico! Questo è uno dei motivi per cui multicraft viene preferito ad altri pannelli. Un altro è ovvimamente, che ormai i gamer che aquistano i server che di solito hanno un età compresa tra gli 11 e i 14 anni sono abituati a questo pannello e che per pigrizia non imparano a utilizzarne un altro; ma stare comunque in teme linux, multicraft è multipiattaforma si , ma esistono altri pannelli come PufferPanel, che sono completamente opensource ed efficenti, ma comunque, a voi la scelta Cari lettori,spero di non avervi annoiato,e vi lascio a testare questo fantastico software Visualizza tutto articolo
  6. Multicraft - presentazione

    Multicraft è il pannello di gestione per server Minecraft più utilizzato al mondo ormai, anche per i prezzi molto competitivi, e per le varie integrazioni con i più famosi software per Hosting come WHMCS , questo pannello delle meraviglie è molto personalizzabile, anche se sottolineo non è opensource, ci sono vari temi  che si possono aquistare da terze parti , Con il tema di default si presenta così:   Poi muovendoci su Settings, troviamo le varie impostazioni di default per tutti i server che andremmo a creare, Per creare/eliminare ci basterà spostarci sulla sezione Servers, e digitare: Crea Server. fatto ciò apparirà una schermata simile a questa:   Nel immagine sopra ho creato 2 server, i server sono sempre personalizzabili,basta cliccarci sopra e apparirà la schermata di configurazione. Multicraft come dicevo prima si può "agganciare" con WHMCS, in modo che al aquisto di un cliente di un server Minecraft, multicraft genera da sola un server minecraft per il cliente con specifiche indicate nel ordine, bhe fantastico! Questo è uno dei motivi per cui multicraft viene preferito ad altri pannelli. Un altro è ovvimamente, che ormai i gamer che aquistano i server che di solito hanno un età compresa tra gli 11 e i 14 anni sono abituati a questo pannello e che per pigrizia non imparano a utilizzarne un altro; ma stare comunque in teme linux, multicraft è multipiattaforma si , ma esistono altri pannelli come PufferPanel, che sono completamente opensource ed efficenti, ma comunque, a voi la scelta Cari lettori,spero di non avervi annoiato,e vi lascio a testare questo fantastico software
  7. [ARTICOLO]Plasma 5? Ecco tutto ciò che c'è da sapere !

    Il team di kubuntu ha orgogliosamente rilasciato l'attendissimo kde plasma 5 test images, questa nuova versione,si presenta con moltissime novità ; inanzitutto risulta molto più stabile dei suoi predecessori, molto fluido nel utilizzo senza problemi di rallentamenti, ma le vere sorprese risiedono nel ambiente grafico,infatti plasma 5 si mostra con un design molto elegante che lo contraddistinge, moderno e attuale, le finestre e le animazioni sono state snellite e non teme rivali con nessuno.Inoltre per i Mac e Windows Fan Boy , che spesso affermano che il design dei sistemi gnu/linux sia di bassa qualità e perciò è per questo motivo che gira bene anche su computer datati è la prova concreta che si sbagliano, anche stavolta linux batte tutti Passiamo al installazione: L'installazione di kde plasma 5 è molto semplice, da Ubuntu vi basterà aprire il vostro terminale e digitare: sudo apt-get update && sudo apt-get install kubuntu-desktop fatto questo riavviate il computer oppure chiudete la sessione e vicino al form per inserire la password di login troverete una specie di chiave cliccate e potrete scegliere l'ambiente grafico , voi selezionate kde e avete finito Bhe che dire, plasma 5 ha soddisfatto pienamente le mie aspettative e,cari lettori, che state leggendo.. non vi resta che provarlo Visualizza tutto articolo
  8. Plasma 5? Ecco tutto ciò che c'è da sapere !

    Il team di kubuntu ha orgogliosamente rilasciato l'attendissimo kde plasma 5 test images, questa nuova versione,si presenta con moltissime novità ; inanzitutto risulta molto più stabile dei suoi predecessori, molto fluido nel utilizzo senza problemi di rallentamenti, ma le vere sorprese risiedono nel ambiente grafico,infatti plasma 5 si mostra con un design molto elegante che lo contraddistinge, moderno e attuale, le finestre e le animazioni sono state snellite e non teme rivali con nessuno.Inoltre per i Mac e Windows Fan Boy , che spesso affermano che il design dei sistemi gnu/linux sia di bassa qualità e perciò è per questo motivo che gira bene anche su computer datati è la prova concreta che si sbagliano, anche stavolta linux batte tutti Passiamo al installazione: L'installazione di kde plasma 5 è molto semplice, da Ubuntu vi basterà aprire il vostro terminale e digitare: sudo apt-get update && sudo apt-get install kubuntu-desktop fatto questo riavviate il computer oppure chiudete la sessione e vicino al form per inserire la password di login troverete una specie di chiave cliccate e potrete scegliere l'ambiente grafico , voi selezionate kde e avete finito Bhe che dire, plasma 5 ha soddisfatto pienamente le mie aspettative e,cari lettori, che state leggendo.. non vi resta che provarlo