This site uses cookies! Learn More

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

Visualizza dettagli: italiaunix.com/cookies

Per proseguire con la navigazione del sito, devi accettare di utilizzare i nostri cookie :)

  • Chi è in chat

    Al momento non ci sono utenti nella chat room

Accedi per seguire questo  
Followers 0

GNU/Linux e OS X in Dual Boot

   (0 recensioni)

Guest

PREMESSA: non sono in alcun modo responsabile di danni causati al vostro computer seguendo la mia guida. pur essendo testata da me, alcune incomprensioni potrebbero portare a danni più o meno gravi di cui (ripeto) non sono responsabile.

Detto questo, non è troppo difficile installare una distro GNU/Linux su un Mac.

Io opero così:

1. partiziono con assistente bootcamp

2. masterizzo una distro linux

3. avvio il mac tenendo premuto alt

4. inserisco il cd (o dvd) appena masterizzato

5. aspetto che carichi un cd avviabile con il nome windows

6. procedo all'installazione, scegliendo un'installazione personalizzata (anche se dà l'opzione di partizionare autonomamente, non si deve scegliere: funziona solo sui pc)

7. mi accerto di selezionare sda3 se sono su leopard/snow leopard, o su sda4 se sono su lion (questo metodo non è sempre sicuro). Con una calcolatrice dividete lo spazio totale nella partizione (di solito in MB) per 1024, e avrete la dimensione in GB. se corrisponde alla dimensione della partizione da voi creata con assistente bootcamp, allora andate sicuri

8. selezionata la partizione, scelgo di formattare in ext3 (o ext4) con journaling e di scegliere "\" come punto di mount. Assicuriamoci di spuntare la casella "formatta".

9. procedere con l'installazione

10. il gioco è fatto!

Note Importanti:

1. Per installare open suse seguire questo metodo:

- all'avvio di grub aggiungete manualmente root=/bin/bash alla fine della riga

- sax2 -b per generare automaticamente il file di configurazione di X

- modificate il file di configurazione di X, /etc/X11/xorg.conf, portatevi alla sezione "Module" e commentate con il # le seguenti righe

# Load "dri"

# Load "dbe"

# Load "glx"

Salvate il file e aggiornate il sistema con il comando sync

Riavviate il pc!

2. c'è un piccolo bug nel riavvio: alla fine dell'installazione, dovrete riavviare il mac, anche se una volta tolto il cd/dvd il mac non si riavvierà. dovrete spegnere forzatamente e riaccendere.

3. il grub non si sovrappone all'efi con questo metodo.

4. se l'audio non funziona, dovete andare sul terminale, scrivere

alsamixer e premere invio. poi aumentate con le freccine tutti i volumi al massimo

5. con alcune distro, potrebbe capitare che dalla vostra porta audio da 3.5 mm esca una luce rossa. è normale, dato che quella del mac è anche una porta ottica, e linux non riesce ad attivare una sola alla volta.

6. se avete più di una scheda video, il sistema le userà tutte.


  Segnala Articolo
Accedi per seguire questo  
Followers 0


Feedback utente

There are no reviews to display.