This site uses cookies! Learn More

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

Visualizza dettagli: italiaunix.com/cookies

Per proseguire con la navigazione del sito, devi accettare di utilizzare i nostri cookie :)

  • Chi è in chat

    Al momento non ci sono utenti nella chat room

Accedi per seguire questo  
Followers 0

La mia esperienza con Windows [EDITORIALE]

   (0 recensioni)

Kryuko.sh
  • In questo articolo cercherò di raccontare l'esperienza che ho avuto con sistemi Microsoft, dato che non li ho mai utilizzati se non per poco tempo da piccolo, e di conseguenza non li conosco assolutamente. Tutto questo per dimostrare agli utenti Windows quanto un sistema GNU/Linux sia molto più semplice del sistema di Redmond.

Vi avviso da subito, questo non è il solito articolo di un utente che in modo TEORICO conosce Windows passando da Linux, io non ho veramente quasi mai utilizzato questi sistemi operativi, non li conosco, e questa che vi riporto è la mia reale esperienza.


Un bel giorno decido di provare a installare Windows 7 Home Premium sul mio computer fisso, tutti i miei amici mi hanno sempre detto che era più facile da utilizzare di un sistema GNU/Linux, quindi dico "Mah si, proviamolo!".

Come saprete Windows funziona su filesystem NTFS, giusto? Peccato che l'installer si rifiutava di formattarmi correttamente l'HDD, e continuava a formattarlo in FAT32, per risolvere il problema ho dovuto scollegare tutti gli hdd dal PC (ne avevo 4), formattare in NTFS DA UNA LIVE DI UBUNTU PERCHÈ WINDOWS NON LO FACEVA, e ho potuto installare il sistema operativo di Microsoft.

Ok, l'installazione è finita, riavviamo, ora dovrei avere un sistema completamente funzionan....COSA!? MA NON FUNZIONA NIENTE!

Eh si, perchè una volta riavviato il computer, mi sono ritrovato con la risoluzione 800x600, niente audio, e niente internet, non veniva riconosciuta infatti nemmeno la presa ethernet, rendendomi impossibile quindi scaricare i driver. E a proposito di driver, ho scoperto solamente una volta parlato con i miei amici che dovevo scaricarli da internet, e io che cercavo un gestore driver come su Ubuntu come uno scemo!

Vabbeh, una volta che un mio amico mi ha portato il driver della ethernet con una chiavetta, riesco a scaricare tutto quanto e mi trovo con un computer funzionante.

Perfetto, ora che ho installato tutto, mettiamo Steam, così posso giocare a TF2, dov'è il gestore programmi? Allora, menu, cerca, programm... COSA!? NON C'È ALCUN GESTORE PROGRAMMI!? E COME SCARICO LE APPLICAZIONI!?

Dopo tre giorni passati a imprecare cercando un qualche programma nel sistema che servisse a installare del software su Windows, decido di contattare una mia amica che lo utilizza da svariati anni, e mi informa che per installare degli applicativi su Redmond OS, devo aprire il browser (Internet Explorer di default, il browser più insicuro del mondo), e cercarli su Google.

Una volta appresa questa notizia, comincio a insospettirmi, siccome sono a conoscenza del fatto che navigando su internet questo sistema può "prendere" senza volerlo dei programmi malevoli chiamati Virus. Allora chiedo alla mia amica "scusa, ma se devo cercare i programmi su internet e Windows può prendere virus, non rischio di prenderne?", e mi risponde che si, posso prendere dei virus, ma con un buon antivirus non dovrei avere questi problemi.

Allora cerco qualche informazione su internet a riguardo, e trovo un sacco di antivirus, quasi tutti closed source, sia a pagamento che non, però mi accorgo che molti antivurs occupano molte risorse che potrebbero benissimo essere utilizzate per i programmi. Lo faccio notare alla mia amica, e mi risponde che è così e non ci posso fare nulla, vabbeh, vorrà dire che dovrò abbassare un po' i dettagli dei giochi per tenere l'antivirus attivo.

Dopo aver fatto tutto questo, mi ritrovo con un sistema funzionante, con i programmi che voglio, e alcuni che non vorrei ma che bisogna tenere per forza.

Bene, adesso devo stampare dei documenti, apriamo il gestore delle stampanti e... WHAT!? NON RICONOSCE LA STAMPANTE DA SOLO? DEVO INSTALLARE COSA!?!? Ah, giusto, insieme alla stampante c'era un CD, proviamo a metterlo.... Ok, dopo che mi ha installato millemila MB di trashware della casa produttrice, adesso la stampante viene vista, ma su Ubuntu mi bastava collegarla e funzionava, vabbe...

Alla fine, dopo tutti questi casini ero già infuriato di mio, tutti i miei amici mi avevano sempre assicurato che Windows è un sistema facile da usare, ma non mi sembra che tutto questo sia proprio qualcosa di semplice da gestire. Alla fine, quando ho dovuto provare una chiavetta internet per un mio amico, mi ha installato il driver con la sua applicazione appena collegato il dispositivo, avvio il programma e... BLUE SCREEN! Anche qui, i miei amici mi assicuravano che adesso Windows era diventato stabile, eppure installo il driver di una chiavetta e crasha tutto il sistema operativo, bene!

Dopo tutti questi casini, ho decido di smetterla di torturarmi, ho formattato l'HDD, e l'ho usato come spazio aggiuntivo per Ubuntu.

Se tutto questo gli altri lo considerano semplice, allora preferisco continuare a utilizzare il mio sistema GNU/Linux preferito, mille volte più semplice.

E la vostra esperienza con Windows qual'è stata? Fatemelo sapere in un commento! :ciao:

  Segnala Articolo
Accedi per seguire questo  
Followers 0


Feedback utente

There are no reviews to display.