This site uses cookies! Learn More

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

Visualizza dettagli: italiaunix.com/cookies

Per proseguire con la navigazione del sito, devi accettare di utilizzare i nostri cookie :)

  • Chi è in chat

    Al momento non ci sono utenti nella chat room

Accedi per seguire questo  
Followers 0

Intervista ad A. Diamantini, il creatore di Rekonq!

   (0 recensioni)

Stardust

Oggi intervistiamo Andrea Diamantini, il creatore del Browser Web Rekonq :)

Stardust_95: Grazie Andrea di questa opportunità, allora: ecco le mie domande:

Stardust_95: Presentati a Italiaunix, chi sei? cosa fai?

Andrea: Allora... Ciao a Tutti, mi chiamo Andrea Diamantini, adjam in IRC e nella community KDE. Ho 35 anni e sono di Senigallia (sì, come Fabri Fibra Siamo coetanei e concittadini). Ho 2 splendidi bambini, insegno informatica in un istituto tecnico e come hobby mi diletto nella programmazione "notturna".

Stardust_95: Come nasce Rekonq?

Andrea: Il progetto rekonq nasce appunto perché mi è sempre piaciuto programmare, "fare le cose", realizzare piccoli o grandi strumenti di uso comune. L'idea del browser nasce perché sentivo personalmente l'esigenza di un software specializzato nella navigazione per l'ambiente KDE.

Stardust_95: Hai partecipato ad altri progetti prima di Rekonq? e partecipitutt'ora a progetti assieme al tuo?

Andrea: Ho lavorato ad alcune parti di KDE. Qualche riga di codice per plasma, il porting e la manutenzione dei kipi-plugins per l'esportazione in rete delle immagini (su gallery, picasa, etc..), uno stupido lettore musicale e rekonq. Adesso mi dedico solo a quest'ultimo. Mi impegna abbastanza...

Stardust_95: Visto che Rekonq nasce su KDE, quali sono i pregi e i difetti di questo DE?

Andrea: Mah.. non lo so di preciso. Ogni tanto provo qualche altro DE o window manager. Il fatto è che poi vai sempre in cerca di quei programmi a cui sei abituato su KDE, quindi...e poi l'integrazione col sistema è ottima, il sistema è bello e iper configurabile per tutti i gusti. Cosa si vuole di più?Se devo per forza trovare difetti, ne dico un paio. Il tempo di caricamento iniziale dovrebbe essere migliorato, Akonadi e Nepomuk sono troppo pesanti: per renderli usabili oltre che "alleggerirli" bisognerebbe anche permette di "spegnerli" e "riaccenderli" a necessità.

Stardust_95: Com'è nata la tua passione informatica? (quando hai usato per la

prima volta un pc, quando hai iniziato a programmare ecc.)

Andrea: La mia passione informatica è nata all'università. Possiamo dire che fino a 20 anni ero solo un utonto che utilizzava Windows98 e non trovava il gusto del sapere informatico.Poi ho conosciuto Linux, la shell, la configurabilità assoluta. E grazie a Linux ho scoperto anche la bellezza del C/C++ e della programmazione. Farlo di là non è uguale: provare per credere.

Un'altra cosa che mi ha motivato incredibilmente è stata di scoprire le librerie Qt: facili, chiarissime, potenti, ben documentate. Se sai programmare un pò in C++, provale mezz'ora, il tempo di un paio di esempi presi dalla guida. Non so se smetterai più...

Stardust_95: Quando e perchè hai scoperto GNU/Linux? (per esempio qual'è stata la tua prima distribuzione ecc.)

Andrea: Credo di aver già spiegato sopra abbastanza a proposito. Dirò solo che dopo aver fallito miseramente la mia prima esperienza con la distribuzione Mandrake, la prima con cui mi sono "sporcato le mani" è una slackware 7.0.

Stardust_95: Qual'è la tua attuale distribuzione di riferimento? e quali hai usato in passato?

Andrea: Attualmente ti scrivo da una ArchLinux 64 bit. Ma se mi chiedi la distribuzione di riferimento, beh, ti rispondo ancora slackware. Il "ripiego" su Arch (che è fantastica, intendiamoci bene) è dovuto al suo essere così rolling e stabile allo stesso tempo. Come dicevo, fantastica. In generale le ho sperimentate un pò tutte: Kubuntu, OpenSUSE, Debian, LFS... Ma se devo farla breve, dico: Prima Slackware, poi Arch...

Stardust_95: Sei soddisfatto di Rekonq?

Andrea: Beh, certo! Ci mancherebbe... già solo il fatto di sentire la gente che lo paragona a Chrome, Firefox... oh ma ti rendi conto? Sai quante settimane all'anno io sviluppo praticamente da solo? Lo sai in quanti facciamo bugfixing? E lo sai che aziende ci sono dietro ai "nostri concorrenti", quanti e quali sviluppatori...

Stardust_95: Siamo alla versione 0.9 di Rekonq, quando potremmo vedere un bel 1.0? Hai già deciso le novità che introdurrà?

Andrea: Non so bene per la versione 1.0. L'idea è quella di rilasciare una prossima stabile (0.10?) con alcune migliorie tipo maggiori opzioni per la sincronizzazione (Google Bookmarks? Mozilla Sync?), una nuova scheda di configurazione dedicata alla privacy, migliorie nell'adblock (già pronte). La versione successiva sarà un completo stravolgimento del codice per supportare le novità del futuro (un processo per ogni finestra, supporto per dispositivi touch, l'integrazione del framework webkit2, con qt5, per una suddivisione "orizzontale" dei processi e... un sistema di estensioni? magari compatibile con quelle di Chrome o Safari? Quest'ultimo punto dipende da quanto saremo bravi...).

Stardust_95: Perchè usare proprio il framework WebKit e non Gecko, Presto ecc.? In cosa lo ritieni migliore degli altri?

Andrea: Beh, Webkit è migliore. Si può discutere un mese fra chi preferisce Chrome, chi preferisce Firefox, Opera, IE, etc... ma non sul motore di rendering. Chiunque può scegliere, a meno di non aver particolari problemi o necessità, sceglierebbe WebKit! Anche alla Mozilla Foundation o alla Microsoft, se cominciassero oggi a lavorare al proprio motore di rendering, sono sicuro che adotterebbero WebKit, invece che iniziarne uno nuovo. Libero, veloce, all'avanguardia, 100% standard compliant. In più l'integrazione di WebKit nelle librerie Qt ha fatto il resto. Come avrei potuto scegliere altro?

Stardust_95: Sei felice che Kubuntu abbia scelto il tuo Browser come quello di Default?

Andrea: Ovviamente, sì. E' una cosa che mi ha davvero sorpreso e che ovviamente

ci ha regalato ulteriore visibilità e notorietà.

Stardust_95: Ci saluti i lettori di ItaliaUnix?

Andrea: Ciao a tutti e grazie per essere arrivati a leggere fino a qui! Ottimo sito, complimenti!

Andrea.

Ringraziamo ancora Andrea della sua collaborazione :)


  Segnala Articolo
Accedi per seguire questo  
Followers 0


Feedback utente

There are no reviews to display.