This site uses cookies! Learn More

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

Visualizza dettagli: italiaunix.com/cookies

Per proseguire con la navigazione del sito, devi accettare di utilizzare i nostri cookie :)

  • Chi è in chat

    Al momento non ci sono utenti nella chat room

Accedi per seguire questo  
Followers 0

intervista Intervista a Vincenzo Colucci - Creatore di Smart Launcher !

   (0 recensioni)

Kryuko.sh
  • Ecco a voi l'intervista con Vincenzo Colucci, il creatore di Smart Launcher, uno dei developer Android italiani più importanti al mondo.

Per chi non avesse la minima idea di chi sto parlando, ecco un video pubblicato da Google su di lui:

Ed ecco a voi l'intervista integrale:

Kryuko: Per prima cosa presentati agli utenti di ItaliaUnix, anche a chi magari non ha mai sentito parlare di te ☺

 

Vincenzo: Salve lettori di ItaliaUnix, sono Vincenzo Colucci, sviluppatore di Smart Launcher, ho 25 anni e vivo a Manfredonia, in provincia di Foggia.

 

Kryuko: Oltre a Smart Launcher stai portando avanti altre applicazioni o progetti? Cosa hai fatto prima di diventare famoso grazie al tuo launcher Android?

 

Vincenzo: Smart Launcher è un progetto molto complesso, che contiene al suo interno altri progetti. Ad esempio è ormai da un pò che stiamo lavorando su una serie di bloccaschermi e con la versione 3 abbiamo aggiunto la search bar che si porta dietro un piccolo motore di ricerca. Un progetto del genere ovviamente non da la possibilità di avere tempo libero ☺ Prima di creare Smart Launcher studiavo informatica a Bologna e creavo applicazioni per Android in base alle mie necessità quotidiane.

 

Kryuko: Come funziona lo sviluppo dell'app? Sei tu da solo o un team di più persone? Puoi dirci qualche nuova funzionalità che avete intenzione di implementare?

 

Vincenzo: Attualmente siamo in 3, due sviluppatori e un UI/UX designer. Per quanto riguarda lo sviluppo, non abbiamo piani a lunghissimo termine, Android cambia velocemente, e quindi preferiamo adattare i nostri piani di volta in volta. Attualmente stiamo lavorando per dare più possibilità di personalizzazione all'utente, le prossime funzioni saranno la possibilità di selezionare un font custom, e la possibilità di visualizzare le applicazioni in homescreen in una griglia a nido d'ape.

 

Kryuko: Perfetto. Parlando invece più di te, che OS utilizzi su PC e smartphone? Perché? E che software usi per il tuo lavoro?

 

Vincenzo: Ovviamente ho uno smartphone Android mentre su PC utilizzo sempre e solo Ubuntu. Mi trovo benissimo con il software open source e non sento l'esigenza di nient'altro, inoltre a mio parere la flessibilità di Linux è inimmaginabile per OSX o Windows. Eccetto per le risorse grafiche (il nostro designer usa la suite adobe), Smart Launcher è prodotto solo con tecnologie open source.

 

Kryuko: Beh, Adobe in molti casi purtroppo è d'obbligo, però diciamo che siete come modo di pensare molto vicini agli utenti del nostro forum ☺

 

Vincenzo: Non saprei, onestamente non mi sono mai sentito limitato con GIMP. Forse l'unico campo in cui mi sento davvero limitato su Linux è il video editing.

 

Kryuko: Pensi che potreste continuare lo sviluppo di Smart Launcher utilizzando, ad esempio, GIMP e Inkscape al posto di Photoshop?

 

Vincenzo: Certo, è cosi che abbiamo fatto fino a poco tempo fa. Io utilizzo tutt'ora l'accoppiata GIMP + Inkscape quando non ho bisogno di disturbare il designer.

 

Kryuko: Com'è nato il tuo interesse per l'informatica e la programmazione?

 

Vincenzo: Fin da piccolo ho sempre amato costruire e, più in generale, l'idea di inventare nuove cose. L'informatica è il campo che permette di poter fare queste cose con il minor impiego di risorse. Quindi ecco, avvicinarmi è stato qualcosa di completamente naturale.

 

Kryuko: Ora parliamo un po' di attualità. Cosa ne pensi delle politiche che sta adottando Canonical verso la community? Mi riferisco al voler creare un proprio server grafico, a tutte le funzioni di unity che violano la privacy per cui la gente si è molto lamentata, ecc.

 

Vincenzo: È un argomento molto ampio. Io credo che Canonical stia perdendo troppe risorse nella realizzazione del suo sistema mobile. È una battaglia persa e probabilmente lo sanno anche loro, ma cosi facendo stanno togliendo risorse al resto ed è un peccato. Fino a qualche anno fa aspettavo con trepidazione ogni nuova release per scoprirne le novità ma è ormai qualche anno che non riesco a scorgere novità di rilievo nella UI. Insomma seguire Ubuntu non è più eccitante come prima. Per quanto riguarda la privacy, è normale per ogni azienda cercare di monetizzare. Fin quando sarò libero di scegliere di non utilizzare software che non mi interessa, per me non sarà un problema.

 

Kryuko: Cosa ne pensi invece di Apple e Microsoft?

 

Vincenzo: Ecco, sapevo sarebbe arrivata questa domanda. In Microsoft non ho nessuna fiducia. Basta vedere come chiamano le versioni dei loro prodotti per capire che hanno sempre avuto le idee confuse. Non ho ancora provato Windows 10 ma ripeto, è un'azienda che non ho mai capito. Per quanto riguarda Apple il discorso è quasi l'opposto, i loro prodotti sono davvero ben studiati e spesso sono apprezzabili fin nei dettagli. Nei fatti però ho comprato un Mac 13" due mesi fa con l'intenzione di passare ad OSX. L'ho restituito dopo 3 giorni.

 

Kryuko: Ci credi se ti dico che sono un Ubuntu user come te, ho comprato un mac, e anche io l'ho restituito?

 

Vincenzo: Non faccio difficoltà a crederci.

OSX è una gabbia per un Ubuntu user.

C'è da dire che siamo partiti con il piede sbagliato quando il MAC è entrato in stallo durante la configurazione iniziale....

 

Kryuko: Beh, a me era crashato il server grafico 3 volte in un giorno invece :/ Comunque, torniamo alle domande.

Ultima domanda, quella più importante ;) Cosa ne pensi di ItaliaUnix?

 

Vincenzo: Penso che sia un progetto interessante. Il mondo di Unix è un argomento che appassiona tante persone ed è un tema su cui ha davvero senso creare una community ☺

 

Kryuko: Perfetto, io direi che l'intervista si può concludere qui. Ti ringrazio per il tempo che ci hai concesso, se vuoi puoi fare un saluto a tutti gli utenti che ci seguono.

 

Vincenzo: Certo, un saluto a tutti gli utenti di ItaliaUnix e un grande in bocca al lupo per i vostri progetti!  

 

Link Utili:

:ciao: 

Modificato da Kryuko

  Segnala Articolo
Accedi per seguire questo  
Followers 0


Feedback utente

There are no reviews to display.