This site uses cookies! Learn More

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

Visualizza dettagli: italiaunix.com/cookies

Per proseguire con la navigazione del sito, devi accettare di utilizzare i nostri cookie :)

  • Chi è in chat

    Al momento non ci sono utenti nella chat room

Accedi per seguire questo  
Followers 0

Intervista a Francesco Muriana, il creatore di Ubuntu Builder

   (0 recensioni)

Kryuko.sh
  • Dopo aver recensito Ubuntu Builder, sono rimasto talmente impressionato da questo programma, che ho deciso di intervistarne lo sviluppatore, ecco qui l'intervista in esclusiva per i lettori di ItaliaUnix!

Kronos: Presentati ad ItaliaUnix

Francesco: Mi chiamo Francesco, 26 anni a novembre, impiegato e tecnico informatico. Sono moderatore del forum, editore della documentazione e membro ufficiale della comunità di Ubuntu-it. Da qualche anno mi diletto con la programmazione, partendo sempre senza pretese o illusioni. Di solito, questa cosa mi porta fortuna!

Kronos: Che programmi stai sviluppando attualmente?

Francesco: Principalmente lavoro su Ubuntu Builder, programma per la personalizzazione di sistemi Ubuntu-based. Da qualche giorno ho creato SYC, un semplice ed elementare convertitore di video youtube in file audio, in collaborazione con un amico http://launchpad.net/syc

Kronos: Prima di Ubuntu Builder e SYC, hai lavorato ad altri progetti?

Francesco: si, parecchi, ma non pubblicizzati. Mi piace programmare per semplificarmi la vita quotidiana. Il primo vero progetto presentato al pubblico è stato Uextras, una sorta di fusione tra Bleachbit e Ubuntu Tweak. Con l'avvento di GNOME3, l'ho abbandonato.

Kronos: Quali sono le principali differenze tra Ubuntu Builder e U-Customizer?

Francesco: Sinceramente, poche. Entrambi si pongono lo stesso obiettivo, ma Ubuntu Builder ha un vantaggio enorme: uno sviluppo continuo e rapido (6 versioni negli ultimi 4 mesi), per portare sempre nuove funzioni e sempre meno errori. A quanto ne so, U-Customizer non ha un aggiornamento dallo scorso anno.

Kronos: Quali sono le funzioni che Ubuntu Builder ha in più di U-Customizer?

Francesco: Un registro eventi per consultare tutto ciò che viene fatto, dall'estrazione del file ISO alla ricostruzione del file finale. Una guida con vari screenshot per descrivere ogni passaggio. Varie funzioni nelle impostazioni, come la possibilità di creare una usb live o di masterizzare la iso creata. Possibilità di scaricare iso standard dal sito di ubuntu o di estrarre il file iso da un cd inserito nel computer.

Kronos: Passiamo a qualche domanda su di te, com'è nata la tua passione per l'informatica? Come hai conosciuto GNU/Linux e la programmazione?

Francesco: Uso il computer da quando avevo 4 anni. Ho imparato da autodidatta e ogni volta che scoprivo qualcosa di nuovo, aumentava la mia voglia di imparare. A quei tempi avevo in casa il computer di mio fratello, un mitico 486 75Mhz con scheda grafica Cirrus Logic 8MB di memoria e sistema operativo DOS.

Il mio primo sistema GNU/Linux è stato Mandrake, nell'ormai lontano 2002. Lo usai per un paio di mesi ma non ci capivo nulla. Inoltre, in quel periodo assistevo (in quanto tecnico) al passaggio degli utenti da WIN9x a WINNT. XP era ancora un giovane OS che spopolava. Non avevo tanto tempo da "perdere" con linux. Il balzo poi fu con Ubuntu nel 2008, da quel momento, non ho più smesso.

Per quanto riguarda la programmazione, cominciai guardando mio fratello (andava alla ragioneria indirizzo programmatore) e così un giorno iniziai a scrivere cose viste fare a lui, finché non imparai PASCAL e via via altri linguaggi

Kronos: Qual'è la tua attuale distribuzione?

Francesco: La mia distribuzioni principale è Fedora 17 con GNOME Shell. Poi uso con soddisfazione anche Ubuntu e Debian.

Kronos: Quali sono i DE che adori e quello che odi di più?

Francesco: GNOME in pole position. Mi piace anche XFCE, semplice e spartano ma con un fascino retrò. Non amo molto KDE (nessun motivo in particolare, non mi piace "a pelle") e LXDE (troppo scarno). Anche se non è un DE, ma non posso digerire Unity.

Kronos: Ora passiamo a qualche domanda di attualità informatica e poi abbiamo finito :)

Kronos: Cosa ne pensi di Apple e della sua politica?

Francesco: Apple non mi piace come azienda, ha una mentalità troppo chiusa e troppo commerciale. I prodotti sono indubbiamente belli, ma non comprerei mai un computer al doppio del prezzo solo per il design o per seguire la moda di essere fighi.

Kronos: Cosa ne pensi di Canonical e della sua politica?

Francesco: Canonical ha perso un pò l'orientamento negli ultimi due anni secondo me. Forse è vittima del troppo successo avuto, sta percorrendo la sua strada legittimamente, ma un occhio alla comunità non farebbe male.

Kronos: Cosa ne pensi del futuro Windows 8?

Francesco: Microsoft ha cambiato mentalità. Sistemi operativi più frequenti e più azzardati. E visti i tempi non è proprio sbagliato. Credo che Windows 8 sarà un Vista 2.0, un sistema operativo con un'innovazione importante (l'interfaccia grafica di default) che raccoglierà tante critiche e tanti suggerimenti; diciamo un banco di prova per quello che sarà Windows 9 che, sempre secondo me, avrà un buon successo al pari dell'attuale Seven.

Kronos: Cosa ne pensi di ItaliaUnix?

Francesco: Progetto interessante di cui faccio parte volentieri, anche se il poco tempo a disposizione non mi permette di essere molto attivo. L'idea è ottima, i contenuti pure... continuate così!

Kronos: Puoi darci qualche informazione sulle future release di Ubuntu Builder e SYC?

Francesco: Ubuntu Builder ha due nuove versioni in uscita tra fine agosto e metà ottobre. Un nuovo importante aggiornamento verrà rilasciato un giorno dopo l'uscita di Ubuntu Quantal. SYC verrà rilasciato oggi in versione 1.1 con importanti novità rispetto alla prima versione. Il futuro è ancora incerto, il progetto deve ingranare la marcia e la voce si deve spargere per bene.

Kronos: Bene, direi che abbiamo finito con le domande, scrivi un saluto ai lettori di ItaliaUnix!

Francesco: Mando un saluto e un grande ringraziamento a tutta la comunità di ItaliaUnix per questo spazio che mi avete concesso!

Kronos: Grazie a te per l'intervista!

Bene, questa era l'intervista di Francesco Muriana / Vailant.

impressioni? Pareri? Commentate! :ciao:


  Segnala Articolo
Accedi per seguire questo  
Followers 0


Feedback utente

There are no reviews to display.