This site uses cookies! Learn More

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

Visualizza dettagli: italiaunix.com/cookies

Per proseguire con la navigazione del sito, devi accettare di utilizzare i nostri cookie :)

  • Chi è in chat

    Al momento non ci sono utenti nella chat room

Accedi per seguire questo  
Followers 0

Intervista a Flavio Tordini, Creatore di Minitube e Co.

   (0 recensioni)

Stardust
  • La Stardust Production è orgogliosa di presentare un'altra intervista, questo è il turno di Flavio Tordini, un giovane sviluppatore che ha creato Minitube, Musictube e Musique, tre programmi che riservano molte sorprese. QUI la home del sito, grazie ancora a Flavio di averci concesso questa intervista ;)

Stardust_95: Presentati ad italiaUnix (Nome, cognome, professione, età, codice fiscale XD ecc.)

Flavio: Ciao a tutti, sono Flavio Tordini, ho 35 anni e sviluppo software, principalmente applicazioni desktop e mobile. L'altra mia passione è la musica, ma la pratico solo in privato per allietare l'atmosfera di casa dove crescono due bambini. Uno ha 2 anni, l'altro un mese.

Stardust_95: Come hai scoperto GNU/Linux?

Flavio: La prima volta che ho visto un Linux deve essere stato verso la fine degli anni '90 all'università di RomaTre dove mia sorella frequentava il dipartimento di Fisica. Lì c'erano dei Red Hat con il primissimo KDE.

Stardust_95:Qual'è stato il tuo primo OS? e il primo PC?

Flavio: Il Commodore 64 vale come primo OS? Il primo PC nel '95 con DOS e Windows 3.1.

Stardust_95: Raccontaci del perchè hai creato Minitube, Musictube e Musique?

Flavio: La ragione fondamentale è che mi piace sviluppare. Soprattutto creare interfacce grafiche e curarne il design. Poi ci sono ragioni più specifiche. Ho iniziato Minitube per esplorare il Qt e approfondire il C++. Con Musique, che inizialmente si chiamava Minitunes, ho voluto sviluppare un player musicale soprattutto per uso personale. Sembrerà strano, ma non ero (e non sono) soddisfatto dei milioni di player esistenti. Musictube è uno strano ibrido e riutilizza molto codice dai due progetti precedenti.

Stardust_95: Qual'è la tua distribuzione di riferimento su GNU/Linux? Pro e contro

Flavio: Ubuntu. Di Ubuntu apprezzo il tentativo di rendere più elegante e usabile il desktop Linux. Con un'attenzione al design che, release dopo release, sta dando buoni risultati. Un aspetto negativo è la mancanza di controllo della qualità (QA) che porta costantemente a regressioni e innumerevoli bug che rendono difficile consigliarne l'utilizzo a persone inesperte.

Stardust_95: Hai lavorato a dei precedenti progetti prima di Minitube ecc.?

Flavio: Alcune librerie Java come queste: http://flavio.tordini.org/on/java e questa: http://daubau.it/gomba/ e un "fotoblog" in PHP: http://daubau.it/picoplog

Stardust_95: Lavori ad altri progetti oltre a Minitube ecc.?

Flavio: Sto lavorando ad una piccola applicazione per iOS. Inoltre mi dedico ad altri due miei progetti cambiando pannolini e vestitini e cucinando piatti prelibati.

Stardust_95: Cosa Pensi di Apple e della sua filosofia?

Flavio: Naturalmente apprezzo molto la qualità del design, del software e dell'hardware prodotto da Apple. Sono consapevole però dei rischi che comporta utilizzare software proprietario. E Apple si è dimostrata molto spregiudicata riguardo alla "libertà" dell'utente, chiudendo iOS in un modo mai visto prima tra gli OS proprietari. Ho un rapporto molto pragmatico con Apple. Loro creano un mercato e io ci vendo le mie applicazioni. Allo stesso tempo la mie applicazioni, grazie a Qt, sono multipiattaforma e quindi non legate completamente al mondo Apple.

Stardust_95: Su GNU/Linux, qual'è il tuo ambiente desktop preferito? e qual'è quello che odi di più? dì i pro e i contro di ognuno

Flavio: Per anni ho usato il KDE prima con SuSE e poi Kubuntu. L'ho abbandonato, come molti, con l'uscita di KDE4 e sono passato a Ubuntu. Nel tempo ho iniziato ad amare e coltivare il design minimalista e oggi sono molto più in sintonia con le scelte di GNOME e di Unity.

Stardust_95: Qual'è il tuo OS di programmazione primario?

Flavio: Ad oggi è Mac OS X. Il Mac è la fonte di entrate primaria per le mie applicazioni e quindi quella a cui presto la maggiore attenzione. Inoltre ho sviluppato per iOS per alcuni clienti e sto iniziando a sviluppare qualcosa di mio. Quindi l'unica opzione per me è Mac OS X.

Stardust_95: Cosa ne pensi del futuro Windows 8?

Flavio: Non l'ho ancora testato. Imporre l'interfaccia Metro agli utenti desktop mi sembra una forzatura. Soprattuto se, come sembra, non ci sarà modo di avviare l'OS direttamente nel desktop tradizionale. Dal mio punto di vista di sviluppatore di applicazioni multipiattaforma, Metro introduce un nuova UI che richiede una riscrittura completa. Per ora rimango a guardare. Se il Windows Store sarà un successo, valuterò se portare le mie applicazioni su Metro utilizzando Qt Quick.

Stardust_95: Parlaci liberamente dei tuoi programmi, funzionalità ecc. e indiscrezioni riguardo le future versioni

Flavio: In realtà quello che cerco di proporre non sono programmi ricchi di funzionalità. Cerco di individuare le funzionalità veramente necessarie e scartare il resto. In questo modo posso creare delle interfacce semplici ed estremamente usabili. Alcuni utenti non capiscono questo atteggiamento e ritengono che le mie applicazioni offrano poche feature o ne richiedono di nuove senza riflettere sull'impatto che avrebbero sull'applicazione in generale.

Stardust_95: Ho notato che sul sito di Minitube, le versioni per Windows e Mac sono a pagamento (con una prova) mentre su Linux sono gratuiti e si può fare una libera donazione, perchè di questa scelta?

Flavio: Minitube nasce come Free Software. Nel tempo, ho dovuto scegliere se rendere il progetto sostenibile economicamente, oppure abbandonarlo. Ho optato per la prima rendendo i binari per Mac e Windows a pagamento. Gli utenti di quelle piattaforme non provengono dalla cultura del software libero. Cercano prodotti da usare o da comprare. Ha senso che a utenti di OS proprietari e a pagamento sia offerto software proprietario e a pagamento. In questo modo mi sembra di aver raggiunto un equilibrio accettabile fra culture diverse.

Stardust_95: Tra Minitube, Musictube e Musique, quale preferisci? e quale ti occupa più tempo per lo sviluppo?

Flavio: Non ne preferisco uno in particolare. Cerco di dedicarmi a tutti più o meno allo stesso modo. Lo sviluppo iniziale di Musique è quello che ha preso più tempo e raggiunto però un numero minore di utenti. Fortunamente Minitube e Musictube hanno avuto un successo maggiore e molto codice è condiviso fra i tre. Quindi riesco a portare avanti Musique anche grazie agli altri due progetti.

Stardust_95: Qual'è stata la sequenza di sviluppo dei 3 programmi (quale è nato prima e quale per ultimo)

Flavio: [è già nella risposta 4]

Stardust_95: Saluta italiaunix

Flavio: Ciao ;) Un saluto e complimenti per ItaliaUnix.

Flavio

Ringraziamo inoltre Flavio per aver unito due cose che il nostro sito cerca di prediligersi come obbiettivo, evitare distinzioni tra OS X e GNU/Linux, creando programmi Open su OS X, rendendoli disponibili GRATUITAMENTE rispetto alle controparti Windows e OS X su Linux, ringraziamo tutti (e se volete, credo che non gli faccia schifo una piccola donazione ;) )


  Segnala Articolo
Accedi per seguire questo  
Followers 0


Feedback utente

There are no reviews to display.