This site uses cookies! Learn More

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

Visualizza dettagli: italiaunix.com/cookies

Per proseguire con la navigazione del sito, devi accettare di utilizzare i nostri cookie :)

  • Chi è in chat

    Al momento non ci sono utenti nella chat room

Accedi per seguire questo  
Followers 0

Apple presenta i nuovi iMac ultrasottili e i nuovi Mac Mini

   (0 recensioni)

Kryuko.sh
  • All'evento apple di oggi, tra le varie novità, Apple ha presentato un normale aggiornamento per i Mac Mini, e dei nuovi modelli di iMac, con schermi ultrasottili. Vediamoli insieme!

I nuovi iMac saranno l'80% più sottili rispetto ai loro predecessori, basti pensare che il punto più sottile è spesso solamente 5mm, purtroppo però, per poter raggiungere uno spessore così minimo, è stato rimosso il lettore ottico, che sarà comunque disponibile tramite USB.

In questi All in One ultrasottili sarà integrata una nuova feature che a Cupertino hanno deciso di chiamare Fusion Drive.

Sostanzialmente, oltre al normale HDD (disponibile da 1 a 3TB), sarà presente anche un SSD da 128GB dove sarà presente il sistema operativo, Fusion Drive ci farà vedere il tutto come un unico grande disco, e sposterà in automatico le applicazioni più usate nell'SSD, lasciano i contenuti dell'utente nell'HDD.

Un po' come una installazione di un sistema GNU/Linux con la / nell'SSD e la /home nell'HDD.

Veniamo ora al lato più tecnico dei nuovi iMac:

  • Il modello base da 21.5" costerà 1379€, avrà un processore i5 quad-core da 2.7Ghz (con Turbo Boost fino a 3.2Ghz), 8GB di ram DDR3 a 1600Mhz espandibili a 16GB (quindi, fortunatamente, non saldati), 1TB di HDD a 5400rpm (senza fusion drive), e come scheda video una NVIDIA GT640M.
  • Il modello da 21.5" top costerà 1579€, avrà un processore i5 quad-core da 2.9Ghz (con Turbo Boost fino a 3.6Ghz), la stessa RAM del modello base, un disco da 1TB a 5400rpm con Fusion Drive, e una scheda video NVIDIA GT650M.
  • Il modello base da 27" costerà 1899€, avrà un processore i5 quad-core da 2.9Ghz con Turbo Boost fino a 3.6Ghz, 8GB di RAM DDR3 a 1600Mhz, espandibili fino a 32GB, un HDD da 1TB a 7200rpm con Fusion Drive e una scheda video Nvidia GTX 660M.
  • Il modello top da 27" costerà 2079€, avrà un processore da i5 quad-core da 3.2Ghz con Turbo Boost fino a 3.6Ghz, la sterra RAM e HDD del modello base, e una scheda video NVIDIA GTX 675MX.

    I modelli da 21" saranno disponibili da novembre, mentre i modelli da 27" saranno acquistabili a partire da dicembre.

    Purtroppo non ci saranno, almeno per questa serie, gli schermi retina su iMac.

    Parliamo ora del piccolissimo aggiornamento hardware dei Mac Mini:

    • La versione base avrà un processore i5 dual-core da 2.5Ghz, 4GB di RAM, e 500GB di HDD.
    • La versione server avrà invece un processore i7 quad-core da 2.3Ghz, 4GB di RAM, e 2HDD da 1TB.
    • Entrambi i modelli dei Mac Mini sono già acquistabili sul sito ufficiale Apple.

      :ciao:


  Segnala Articolo
Accedi per seguire questo  
Followers 0


Feedback utente

There are no reviews to display.