This site uses cookies! Learn More

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

Visualizza dettagli: italiaunix.com/cookies

Per proseguire con la navigazione del sito, devi accettare di utilizzare i nostri cookie :)

  • Chi è in chat

    Al momento non ci sono utenti nella chat room

Accedi per seguire questo  
Followers 0

Apple potrebbe di nuovo cambiare l'architettura dei processori

   (0 recensioni)

Seth
  • Chi conosce bene il mondo Apple sa che l'azienda di Cupertino non è nuova a continui cambiamenti di architetture e processori, e lo switch da PPC a x86 del 2005-2006 è stato l'ennesimo, ma non ultimo, voltafaccia della casa della Mela.

    Sembra che nel breve futuro (o medio? Dipende da quanto pensate siano 5-10 anni in informatica) i nuovi processori presenti sui desktop potrebbero essere basati su tecnologia ARM.

"...Gli ingegneri della Apple sono fiduciosi del fatto che i chip attualmente utilizzati sui dispositivi mobili (leggi iPhone e iPad) saranno presto abbastanza potenti per essere applicati su desktop e laptop..." rivelano tre persone addette ai lavori che chiedono di rimanere anonime. Non abbiamo idea di quando Apple effettuerà lo switch ma questo avverrà.

A mio parere questo evidenzia ulteriormente come Apple non privilegi mai la potenza pura, ma sia estremamente orientata al mercato mobile. D'altronde anche i laptop sono dispositivi mobili, soltanto di dimensioni diverse.

L'azienda di Cupertino fu una delle prime (se non la prima) ad inserire gli ssd nei propri ultrabook (categoria nata con la presentazione dei Macbook air).

Tutte le scelte aziendali si sono rivelate funzionali a mobilità, peso ridotto, robustezza (leggi ultrabody chassis) e durata della batteria.

Qualche dubbio mi rimane sull'effettiva potenza degli arm in campo di elaborazione immagine e video. Ma 10 anni in informatica sono un'eternità.

Se questa scelta si rivelasse applicabile ancora una volta Apple si dimostrerebbe un passo avanti rispetto agli altri..


  Segnala Articolo
Accedi per seguire questo  
Followers 0


Feedback utente

There are no reviews to display.