This site uses cookies! Learn More

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

Visualizza dettagli: italiaunix.com/cookies

Per proseguire con la navigazione del sito, devi accettare di utilizzare i nostri cookie :)

  • Chi è in chat

    Al momento non ci sono utenti nella chat room

Comunità informatica

Manage articles

Kryuko.sh

Arriva oggi l'annuncio dal blog ufficiale. La nuova Linux Mint 18 si chiamerà Sarah, e porterà con se molte novità.

Riassumendo:
Linux Mint 18 uscirà intorno a maggio/giugno 2016. Le release 18.x saranno basate su Ubuntu 16.04 LTS e supportate fino al 2021. Uno degli obiettivi prefissi per Linux Mint è portare un nuovo "look and feel". Probabilmente vedremo rinnovamenti per quanto riguarda l'interfaccia grafica. Sarah al momento è solo un nome, ma gli sviluppatori inizieranno molto presto a lavorarci.
Se volete rimanere costantemente aggiornati sullo sviluppo, date un occhiata al Segfault blog, dove vengono scritte notizie su ogni novità.
E voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra!  
Supporto:
Hai bisogno di aiuto? Entra nel nostro forum o nella nostra chat per il supporto tecnico! Puoi anche farlo dalla nostra App! Scaricala da Play Store! Vuoi tenerti aggiornato? Allora seguici sui nostri social Facebook e Twitter!  Ora abbiamo anche un gruppo facebook per i consigli sugli acquisti! 
SMARTPHONE AL PREZZO PIÙ BASSO D’ITALIA
Cerchi uno Smartphone scontato? Vai su Smartylife e utilizza il codice sconto ITALIAUNIX per gli smartphone e ITAUNIXACCESSORI per gli accessori! 
Kryuko.sh

E' vero, oramai siamo nel 2016, ma Deepin 15 ha segnato un bel basso per il Deepin Team, infatti mentre Deepin 2014.3 era Ubuntu Based, con Deepin 15 si è passati a Debian!

Deepin 15 è caratterizzata da una Dock in pieno stile Apple Mac OSX, mentre il control center ricorda vagamente quello che è il menu laterale di Windows 10.
Benché dietro a Deepin OS ci sia una vera e propria azienda, questo sistema operativo è totalmente open source, difatti potrete trovare tutti i riferimenti ai seguenti link:
– GitHub
– GitCafe
Per il download della ISO vi consigliamo l’utilizzo dei mirror alternativi a quello ufficiale, come SourceForge oMega.co.nz. Potrete trovare info aggiuntive di Deepin 15 anche su Distrowatch (Deepin 15 è testabile anche su macchina virtuale)
Se interessati, potrete unirvi al gruppo Deepin Linux Italia su Facebook e Google Plus, oppure fare semplicemente riferimento alla sotto-sezione italiana del Forum ufficiale.
Kryuko.sh

A distanza di una settimana dalla pubblicazione di ue3_linux_opti, arrivano già i primi video comparativi che mostrano un notevole incremento di FPS con l'utilizzo del nostro programma.

Ecco qui il video prima di aver usato ue3_linux_opti :
 
Ed il video dopo aver usato lo script:
 
Oltre alla totale eliminazione dello stuttering, ovvero dei piccoli freeze di 1-2 secondi durante la partita, anche gli FPS vengono incrementati, e non di poco.
Possiamo vedere infatti molti miglioramenti come:
Bioshock Infinite: 48 FPS > 56 FPS Spec Ops The Line: 73 FPS > 75 FPS + stuttering rimosso (prima era ingiocabile) Dirt: Showdown: 29 FPS > 41 FPS Borderlands 2: 59 FPS > 64 FPS (+ rimozione stuttering) Borderlands: The pre-sequel: 33 FPS > 64 FPS (+ rimozione stuttering) Ci sono anche altri miglioramenti, ma non per forza imputabili al lavoro di UE3 LINUX OPTIMIZER, quindi preferisco non includerli nella lista.
In ogni caso rimane un ottimo boost di prestazioni, soprattutto per chi ha macchine non troppo prestanti.
Per utilizzare UE3 LINUX OPTIMIZER date da terminale:
cd /tmp git clone https://github.com/Kryuko/ue3_linux_opti cd ue3_linux_opti/ chmod 777 UE3_Linux_Opti.sh ./UE3_Linux_Opti.sh  
Sei interessato al Gaming su Linux o SteamOS? Perché non leggi la nostra recensione delle Steam Machine?
Supporto:
Hai bisogno di aiuto? Entra nel nostro forum o nella nostra chat per il supporto tecnico! Puoi anche farlo dalla nostra App! Scaricala da Play Store! Vuoi tenerti aggiornato? Allora seguici sui nostri social Facebook e Twitter!  Ora abbiamo anche un gruppo facebook per i consigli sugli acquisti! 
Smartphone scontati
Cerchi uno Smartphone scontato? Vai su Smartylife e utilizza il codice sconto ITALIAUNIX per gli smartphone e ITAUNIXACCESSORI per gli accessori! 
Kryuko.sh

Giochi famosi come Borderlands, Spec Ops The Line, Dirt Showdown, e tutti gli altri che utilizzano il motore grafico Unreal Engine 3, su Linux / SteamOS hanno problemi di prestazioni. A cosa è dovuto?

È dovuto alla semplice mancanza di voglia degli sviluppatori di ottimizzare i loro porting. In tutti i giochi Unreal Engine è presente un file di configurazione specifico, dove alcune righe servono a impostare la memoria che la propria scheda video dedicherà al programma. Qual'è il problema? Che sono tutti impostati a non più di 200MB, e non esiste NESSUN MODO per cambiare quel valore, tranne andare a modificare a mano ogni singolo file di ogni singolo gioco, sapendo dove andare a cercare.
Come risolvere questo problema? Io e Alberto Pau (sviluppatore di DebInst) abbiamo creato uno script che andrà a fare tutto da solo. Individua la memoria della vostra scheda video in modo automatico, e va a impostarla in tutti i giochi, voi non dovrete far altro che premere su OK.
Il progetto si chiama ue3_linux_opti ed è Open Source, con licenza GPL V3 e disponibile su GitHub.
Per usare il nostro script dovete semplicemente digitare da terminale:
cd /tmp git clone https://github.com/Kryuko/ue3_linux_opti cd ue3_linux_opti/ chmod 777 UE3_Linux_Opti.sh ./UE3_Linux_Opti.sh Mentre se siete su SteamOS accedete al Desktop e digitate:
sudo su steam cd /tmp git clone https://github.com/Kryuko/ue3_linux_opti cd ue3_linux_opti/ chmod 777 UE3_Linux_Opti.sh ./UE3_Linux_Opti.sh Finito! Non dovrete fare nient'altro Ecco delle immagini di ciò che vedrete una volta eseguito lo script:




Buon divertimento coi vostri giochi ottimizzati!  
 
Sei interessato al Gaming su Linux o SteamOS? Perché non leggi la nostra recensione delle Steam Machine?
Supporto:
Hai bisogno di aiuto? Entra nel nostro forum o nella nostra chat per il supporto tecnico! Puoi anche farlo dalla nostra App! Scaricala da Play Store! Vuoi tenerti aggiornato? Allora seguici sui nostri social Facebook e Twitter!  Ora abbiamo anche un gruppo facebook per i consigli sugli acquisti! 
Smartphone scontati
Cerchi uno Smartphone scontato? Vai su Smartylife e utilizza il codice sconto ITALIAUNIX per gli smartphone e ITAUNIXACCESSORI per gli accessori! 
Kryuko.sh

Avete Ubuntu, una scheda video Nvidia, e dopo ogni sospensione il PC non si riprende? Ecco come risolvere!

Il bug è stato riconosciuto e fixato, ma solo per Ubuntu 15.10 e superiori.
Come fare ad aggiustare il problema in una versione precedente, in attesa della nuova LTS? Semplice.
Il bug è stato risolto nelle ultime versioni del power manager di XFCE, quindi non ci rimane che installarlo dando da terminale:
sudo add-apt-repository ppa:xubuntu-dev/xfce-4.12 sudo apt-get update sudo apt-get install xfce4-power-manager light-locker-settings Ora apriamo il menu e digitiamo "Applicazioni d'avvio" e apriamolo.
Tra i pulsanti a destra clicchiamo su "Aggiungi" e sia in Nome che Comando inseriamo la Stringa xfce4-power-manager.

Clicchiamo su Salva e chiudiamo.
Ora riapriamo il terminale e digitiamo.
light-locker-settings Verifichiamo che tutte le impostazioni siano come da immagine. Se Lock on suspend è su Off, attiviamolo e salviamo. Se invece è già su On, disattivatelo, riattivatelo, e salvate comunque.
Sei interessato al Gaming su Linux o SteamOS? Perché non leggi la nostra recensione delle Steam Machine?
Supporto:
Hai bisogno di aiuto? Entra nel nostro forum o nella nostra chat per il supporto tecnico! Puoi anche farlo dalla nostra App! Scaricala da Play Store! Vuoi tenerti aggiornato? Allora seguici sui nostri social Facebook e Twitter!  Ora abbiamo anche un gruppo facebook per i consigli sugli acquisti! 
Smartphone scontati
Cerchi uno Smartphone scontato? Vai su Smartylife e utilizza il codice sconto ITALIAUNIX per gli smartphone e ITAUNIXACCESSORI per gli accessori! 
Kryuko.sh

Street Fighter V era previsto in esclusiva PS4 e Windows, ora sarà PS4, Windows, e SteamOS / Linux. Grazie a Capcom e Valve.

Ad annunciarlo è Capcom stessa tramite il suo account Steam CapcomUnity, in un annuncio nel Community Hub del suo gioco:
Hey everyone. I’m excited to announce that Street Fighter V will be officially supporting Steam OS! We are working closely with Valve on this endeavor, and will have more details to announce in the near future, so stay tuned for updates.
Street Fighter V will also support the Steam controller, and you’ll be able to try that out right away during the upcoming beta test that takes place from December 18~20.
See you all online!
Tradotto e riassunto, sono molto contenti di annunciare che Street Fighter V supporterà ufficialmente SteamOS. Stanno lavorando con Valve "dietro le quinte" e avranno molti altri annunci in futuro. Inoltre il gioco supporterà nativamente lo Steam Controller, e ci sarà una closed beta dal 18 (oggi) al 20 Dicembre, non è chiaro se questa beta sia solo per Windows o anche SteamOS.
 
Cosa capiamo da questo annuncio? Valve si sta dando veramente molto da fare, e collabora con le principali software house per portare giochi degni di nota sulla sua piattaforma. Se Capcom porterà un titolo del genere è molto probabile ne porterà anche altri, come i suoi Resident Evil. È inoltre facile supporre che stiano lavorando per supportare le Vulkan fin dal giorno dell'uscita, ma staremo a vedere.
Fonte.
Kryuko.sh

Unity è uno dei motori grafici più utilizzati al momento nel mondo dei videogiochi.

Da poco più di un anno questo motore supporta anche GNU/Linux e Mac, ma il supporto alle OpenGL era fermo alla versione 2.x, con ovvi problemi di prestazioni. Sembra che finalmente i problemi siano risolti.

Unity sta puntando veramente molto ad un approccio multipiattaforma, e per questo, oltre ad aver esteso il supporto ad OpenGL, ha iniziato anche un supporto sperimentale per Metal, una libreria di OSX.
Principali novità:
New tools: A MonoDevelop upgrade, multi-scene editing, 2D tools and automated unit testing Graphics optimizations, including a new OpenGL core, experimental support for Metal in OS X, and an upgraded particle system. Coming soon: tvOS support Improved platform support for WebGL and iOS 9 Integrated in-app purchase support VR improvements and new VR learning samples And more… Potete leggere il changelog completo a questo indirizzo.
Non ci resta che aspettare che i developer aggiornino i loro giochi all'ultima versione. Soprattutto giochi con una grafica pesante come Rust, che beneficerebbe di un grosso aumento di prestazioni su SteamOS.
Sei interessato al Gaming su Linux o SteamOS? Perché non leggi la nostra recensione delle Steam Machine?
Supporto:
Hai bisogno di aiuto? Entra nel nostro forum o nella nostra chat per il supporto tecnico! Puoi anche farlo dalla nostra App! Scaricala da Play Store! Vuoi tenerti aggiornato? Allora seguici sui nostri social Facebook e Twitter!  Ora abbiamo anche un gruppo facebook per i consigli sugli acquisti! 
Smartphone scontati
Cerchi uno Smartphone scontato? Vai su Smartylife e utilizza il codice sconto ITALIAUNIX per gli smartphone e ITAUNIXACCESSORI per gli accessori! 
Kryuko.sh

Ho già parlato del possibile rilascio di GRID Autosport in un precedente articolo, ma erano tutte speculazioni. Ora è finalmente arrivato l'annuncio ufficiale.

L'annuncio arriva dall'account Twitter di Feral Interactive, Software House specializzata nel porting di giochi per SteamOS/Linux e OSX. GRID Autosport uscirà il 10 Dicembre.
 
Nel caso non conosciate il gioco, eccovi il trailer ufficiale:
Se volete acquistare GRID Autosport, potete trovarlo a poco meno di 3€ tramite il link sottostante:
GRID AUTOSPORT - G2A
Supporto:
Hai bisogno di aiuto? Entra nel nostro forum o nella nostra chat per il supporto tecnico! Puoi anche farlo dalla nostra App! Scaricala da Play Store! Vuoi tenerti aggiornato? Allora seguici sui nostri social Facebook e Twitter!  Ora abbiamo anche un gruppo facebook per i consigli sugli acquisti!  
Smartphone scontati
Cerchi uno Smartphone scontato? Vai su Smartylife e utilizza il codice sconto ITALIAUNIX per gli smartphone e ITAUNIXACCESSORI per gli accessori!  
Daniele Garau

Chi c'è dietro SteamOS e da dove arriva l'evoluzione di Linux come sistema per videogiocare?

Che Microsoft Windows sia il sistema operativo protagonista del videogioco su PC è innegabile, praticamente tutti i giochi hanno una versione Windows, e con l'arrivo di SteamOS la situazione non pare mutata di molto, anche se è ancora presto per pensare di tirare le somme.
È però interessante chiedersi chi ha permesso tutto questo? Scrutando nel passato, a metà anni 90, possiamo osservare un uomo dedito alla produzione delle prime tre versioni di Windows, il responsabile è proprio lui, Gabe Newell.
 

Newell spinse nel rendere il nuovo OS di Microsoft il fulcro di tutto, cominciando a lavorare al porting di Doom e dimostrando infine che Windows poteva essere un buon sistema per lo sviluppo di videogiochi. Tutto ciò vi ricorda qualcosa?
Esatto, è quello che sta accadendo ora col sistema libero GNU/Linux, da sempre snobbato dagli sviluppatori ma che ora, grazie nuovamente a GabeN, pare essere l'OS più probabile come erede. Le voci ridicolizzavano il sistema, definendolo inadatto come base di sviluppo per la grafica, pagine e pagine di commenti che lo ritenevano inappropriato per qualsivoglia ragione, sta di fatto che ora è tutto sul mercato.
Valve (la software house di Gabe) ha costruito un impero grazie alla piattaforma Steam, che domina il mercato PCista, grazie anche a questo si è potuto spingere sull'acceleratore, proponendo le Steam Machine, PC compatti che permettono la fruizione di Steam semplicemente tirandoli fuori dalla scatola e collegandoli alla presa elettrica, macchine accomunate appunto da SteamOS, una distribuzione Linux mantenuta da Valve stessa.
Newell disse che la gente non realizza quanto i videogiochi siano influenti nella scelta di un sistema per un utente, e forse è stata proprio Microsoft a scatenare questa voglia di cambiamento ingorando questa cosa, snobbando per anni il mercato PC in favore della sua console Xbox, creando un vero e proprio effetto a catena che ha per anni maledetto il computer, rendendolo la piattaforma secondaria per gli sviluppatori.
La situazione ad oggi è molto diversa, la volontà di Valve e di molti altri sviluppatori si è fatta sentire, il PC è protagonista del mercato e parallelamente GNU/Linux si è completamente rivoluzionato, i principali produttori di scheda grafiche hanno migliorato i driver, diversi titoli tripla A sono approdati, e solo il futuro potrà dirci cos'altro arriverà.
I giocatori Linux non sono moltissimi stando alle percentuali di mercato, e c'è chi fa giustamente notare che mancano all'appello molti fra i giochi più recenti e commerciali. C'è però da considerare che siamo solo all'inizio, in pochi anni una personalità come Gabe Newell ha dato prova della sua influenza ed esperienza nell'ambito, creando un vero e proprio concorrente pronto a minacciare il monopolio di Windows.